Come funziona il trading per principianti

Home»Articoli»Come funziona il trading per principianti
Le basi del Trading Volumetrico

Se stai cercando chiarezza su che cos’è il trading e da dove cominciare il trading online e se sei un principiante che comincia da zero allora mettiti comodo perché partiamo subito.

Occorre fare una camminata per chiarire cos’è il trading e come va approcciato, subito dopo capire se è meglio un libro o un video corso per poi arrivare alle piattaforme e ai broker.

Che cos’è il trading

Il trading è un’attività che consiste nell’acquisto e nella vendita di strumenti finanziari come azioni, obbligazioni, valute e materie prime, con l’obiettivo di ottenere un profitto dalla variazione dei prezzi di questi strumenti.

È possibile ottenere un profitto o una perdita sia da un’oscillazione a rialzo comprando basso e vendendo alto, oppure con un’oscillazione a ribasso vendendo alto e ricomprando basso.

Operazione a rialzo o long nel primo caso e operazione a ribasso o short nel secondo caso.

Ora iniziamo ad addentrarci nei meandri del trading, si parte!

Esiste davvero il trading per principianti?

Si sa che quando si approccia ad un qualcosa di nuovo si è sempre principianti, ma non per questo si può fare di un nuovo mestiere un qualcosa di professionale rimanendo principianti.

Mi spiego meglio, non puoi pensare di fare l’avvocato principiante, cioè studiare poco ma vivere da professionista, perché non puoi ottenere un beneficio se rimani con un approccio da principiante.

Puoi decidere però di raggiungere un dato livello di preparazione e stabilità e “fermarti” su quel piano, ma in quel piano comunque devi essere un professionista, nella testa e nell’approccio.

In sostanza il tuo approccio qualunque sia la tua conoscenza dovrà sempre essere professionale.

Tu dirai, ma perché il trading è un lavoro?

Ecco qui viene il bello seguimi.

Il trading come lavoro

Ebbene sì il trading è un lavoro a tutti gli effetti, con dei costi fissi, delle spese, dei rischi e naturalmente dei benefici, qui di seguito ti aggiungo qualche informazione più dettagliata sul lavoro del trader.

Il trading può essere svolto in modo indipendente o come parte di un’attività finanziaria più ampia, come una banca, un fondo d’investimento o un’azienda di intermediazione.

Esistono diversi tipi di trading, tra cui il trading intraday (concluso entro la fine della giornata di negoziazione), il trading a breve termine (da pochi giorni a poche settimane) e il trading a lungo termine (da mesi a anni).

Il trading richiede una conoscenza approfondita dei mercati finanziari, delle strategie di trading, dell’analisi tecnica e fondamentale e della gestione del rischio.

È un lavoro che può essere molto redditizio, ma richiede anche un alto grado di disciplina, pazienza e capacità di gestione dello stress.

Come ti dicevo prima la figura che fa tutto questo lavoro è il trader, che può lavorare qualche ora al giorno o qualche ora alla settimana.

Tutto dipende dal capitale, obiettivi e tempo a disposizione, per fortuna il trading è un mestiere comunque molto flessibile che una volta trovato il tuo equilibrio puoi gestire come meglio si addice al tuo stile di vita.

Ma quali sono i passaggi per diventare un trader o comunque fare trading quando si parte da zero?

Seguimi perché li riassumiamo uno per uno.

5 step per iniziare a fare trading se sei principiante

Se sei principiante il primo passo in assoluto è quello di avere una chiara mappa per poterti orientare al meglio nel mondo del trading.

Ecco i principali STEP per iniziare a fare trading:

  • Formazione
  • Strategia
  • Apertura conto demo
  • Psicologia e diario di trading
  • Apertura conto in reale

Ora andiamo a vedere nel dettaglio ogni step iniziamo dalla formazione.

Vuoi fare trading e guadagnare soldi reali senza rischiare il tuo capitale?

Formazione per il trader principiante

Per iniziare la tua formazione innanzitutto devi cercare una persona che sia trader e formatore certificato, questo perché hai bisogno di un trader, ma che sia anche un bravo docente.

Qual’è il segreto dietro ai più grandi campioni della boxe? Il loro allenatore che ha sviluppato grandi doti di insegnante ed è in grado di trasmetterle ai suoi alunni.

Quindi cerca sempre un trader che sia anche un bravo docente, preparato e certificato e che abbia voglia e pazienza di insegnarti.

Dopo averlo trovato inizia a seguirlo magari sui social, nei suoi video gratuiti o nei podcast, ormai quasi tutti i trader/formatori hanno canali gratuiti di comunicazione e cerca di rubare più informazioni possibili.

Il tempo è prezioso quindi se ti piace e ti da affidabilità, parti e non perdere tempo, inizia da un corso gratuito o un corso a pagamento che ti costa poco, fai il primo passo e rompi il ghiaccio.

Il trading è pratica se ti dicessi di partire da un libro rischieresti di trovarti male se ancora non hai mai visto un grafico.

Se ti piace allora vai avanti e approfondisci, con un master operativo o comunque pratico dove ci sia affiancamento con il trader/docente, dove tu lo puoi vedere mentre opera e mentre analizza il mercato, rimani attento e concentrato sul tuo obiettivo di formazione non avere fretta.

Ricorda che il mercato non scappa e sarà sempre lì per darti occasioni.

Abbiamo parlato di libri, ma non ti ho detto quali e soprattutto quando leggerli.

Te ne parlo subito nel prossimo paragrafo

I migliori libri di trading per principianti

Essendo il trading un mestiere pratico devi prima vedere grafici e trader all’opera e capire tu stesso come ci si muove e come si legge un grafico, subito dopo che hai in testa quei movimenti ti sarà più facile capire un libro.

Questo è uno dei grandi vantaggi del trading e va sicuramente rispettato, un libro non potrà mai sostituire la pratica così come un corso non potrà approfondire come un libro essendo di taglio pratico.

Bene ora veniamo ai migliori libri di trading perché ti ho fatto un super regalo.

Non mi sono limitato a farti la lista scritta, ma bensì una vera videoguida dettagliata dei migliori libri di trading per cominciare se sei principiante, dove andiamo a toccare diversi temi e approcci del mondo del trading.

Sono libri che non possono mancare nella tua libreria del trading.

La puoi trovare qui Migliori libri di trading che ti aiutano REALMENTE ad operare.

Hai preso appunti? Mi raccomando se non hai tempo salvati il link e ritornaci dopo è fondamentale.

Bene, dopo aver toccato alcuni capisaldi e aver fatto ordine sulla formazione è il momento di passare alla strategia.

Che cos’è la strategia di trading?

Perché è così importante per un trader?

A questa e ad altre domande ti rispondo proprio qui sotto e ti metto anche un regalino da parte mia.

Strategia di trading per trader principianti

Diamo innanzitutto la definizione completa di che cos’è una strategia di trading.

La strategia di trading è un piano di azione che definisce come un trader intende operare sui mercati finanziari al fine di ottenere un profitto.

Una buona strategia di trading dovrebbe essere basata sull’analisi delle condizioni di mercato, sulla valutazione del rischio e sulla definizione di obiettivi chiari di guadagno e di perdita.

Esistono diverse strategie di trading, ciascuna delle quali può essere adatta a diverse condizioni di mercato e stili di trading.

Ad esempio, alcuni trader preferiscono utilizzare l’analisi tecnica per identificare i trend e le opportunità di trading, mentre altri preferiscono basare le loro decisioni di trading sull’analisi fondamentale delle notizie e degli eventi economici.

Qui si distingue quindi dal trading all’investimento ad esempio, tieni presente che si possono fare entrambe le cose non esiste una via unica e universale.

Ora scendiamo nei dettagli.

In generale, una buona strategia di trading dovrebbe includere i seguenti elementi:

  • Una definizione chiara degli obiettivi di trading, compresi gli obiettivi di guadagno e di perdita.
  • Una valutazione del rischio associato alle operazioni di trading e la definizione di un piano di gestione del rischio adeguato.
  • L’utilizzo di strumenti di analisi tecnica o fondamentale per identificare le opportunità di trading.
  • La scelta di un metodo di esecuzione degli ordini appropriato (ad esempio, trading manuale o trading automatizzato).
  • Un piano di monitoraggio e di revisione delle prestazioni, al fine di apportare eventuali correzioni alla strategia di trading sulla base dei risultati ottenuti.

È importante sottolineare che una buona strategia di trading deve essere sempre adattata alle condizioni di mercato in continua evoluzione e ai cambiamenti nelle dinamiche dei prezzi dei titoli finanziari.

Questo concetto è fondamentale perché il fatto che i mercati cambiano ti porta a capire il perché in realtà il trader dovrebbe sempre studiare e avere un atteggiamento ultra professionale a qualunque livello di competenza raggiunto.

Ti avevo promesso un regalo e prima di andare avanti ti lascio la possibilità di visionare una delle nostre strategie spiegato passo passo.

Eccola qui, salvati questo link Una Strategia Di Trading Pronta All’Uso.

Vuoi fare trading e guadagnare soldi reali senza rischiare il tuo capitale?

Le migliori app per il trading demo

Quando hai appreso la strategia e hai raggiunto un certo livello di formazione è il momento di metterti all’opera ma senza rischiare ancora denaro reale.

Esiste infatti nel trading la possibilità di fare trading senza rischiare soldi veri simulando in tutto e per tutto l’attività reale.

Attenzione, nel trading in demo la psicologia non viene messa alla prova perché il valore che oscilla non è quello di un capitale reale quindi il demo sarà soltanto una fase transitoria della tua crescita.

Le migliori app per partire che non possono mancare nel tuo arsenale sono il famoso sito

Investing.com e tradingview.com

Con queste 2 app puoi analizzare il mercato e fare trading in demo.

Con investing.com con il tuo account gratuito puoi seguire le ultime notizie sul mercato e il calendario economico e rimanere aggiornato sul mercato finanziario.

Con tradingview.com puoi iniziare a muovere i primi passi sui grafici e crearti un account demo, fondamentale per iniziare a testare la tua strategia.

TradingView la puoi installare come app sul tuo computer oppure utilizzare da browser ed è quindi accessibile anche da siti mobile.

Ecco come può apparire la piattaforma tradingview con il tuo conto demo collegato e operativo, è davvero molto semplice e intuitiva e nei nostri corsi gratuiti puoi trovare tutorial dettagliati e specifici.

Dagli subito un’occhiata.

È arrivato il momento di parlare di psicologia e diario di trading.

Psicologia e diario di trading per principianti

Non esiste un trader professionista che non sia evoluto attraverso la psicologia e un dettagliato diario di trading.

È un processo fondamentale per la crescita del trader, non lo puoi saltare.

Non mi dilungherò molto anche qui ho preparato per te alcune interessanti guide complete al riguardo perché su questo tema si apre un mondo.

Questo mondo della psicologica applicata al trading è forse il mondo più bello e completo per il trader principiante che parte da zero.

Innanzitutto devi conoscere i principali bias cognitivi che affliggono tutti i trader.

Che cos’è un bias?

Un bias è un insieme di azioni comportamentali che portano ad un’azione che generalmente si rivela essere quella più comoda per la nostra psicologia, ma che non necessariamente risulta corretta per ciò che dobbiamo ottenere.

Ad esempio cercare notizie che confermano quello che pensiamo è un cosiddetto Bias della conferma, cioè cercare a tutti i costi con qualunque mezzo la conferma della validità del nostro pensiero.

Capite bene che questo è solo un modo per non accettare di aver sbagliato e non avere il coraggio di mettersi in discussione.

Ecco studiare questi aspetti e annotarli in un diario di trading aiuta a crescere noi stessi in rapporto con il mercato.

Inoltre in questa fase la nostra strategia avrà bisogno di revisioni e step per crescere e rimanere sempre all’altezza delle condizioni di mercato.

Ho preparato per te una videoguida di quelli che sono i più importanti stati d’animo e come si possono affrontare, cosicché tu possa riconoscerli e pensare alla giusta soluzione per avvicinarti alla professione.

Eccola qui non te la perdere Psicologia del trading di successo | Guida alle emozioni nel trading.

Per quanto riguarda il diario di trading io utilizzo personalmente un’app completa che si chiama Edgewonk.com

Come sempre è un sito internet con una piattaforma in inglese completa che ti permetterà di tenere traccia dei tuoi progressi nel trading e tenere traccia della tua psicologia.

Fatta da trader pensata per i trader.

Ci sono tantissime funzioni utili per il trader compresi i confronti di grafici ed equity più dettagliati.

È fondamentale non limitarsi a tenere traccia del proprio lavoro tecnico, ma anche di quello psicologico legato alla disciplina.

Bene siamo arrivati quindi all’apertura del conto reale quindi dobbiamo toccare il tema del broker.

Proseguiamo, ultimo sforzo!!

Il miglior broker per il trader principiante

Occorre naturalmente chiarire nel dettaglio che cos’è un broker e poi capire qual’è quello più semplice per cominciare con il piede giusto.

Il broker è un ente che si occupa unicamente di eseguire ordini per conto terzi su una borsa o mercato di riferimento.

Il broker può avere accesso ad alcuni mercati regolamentati e non e quindi strumenti finanziari di diversi tipi.

Parto con il dirti che il broker è l’ultima tappa su cui ti devi concentrare, infatti il broker serve per soddisfare le tue esigenze di trading e investimento, potresti aver bisogno con il tempo di più conti di trading per diversificare le tue attività.

Se segui l’ordine che ti ho dato non ti puoi sbagliare e avrai sempre sotto controllo la mappa del tuo percorso. Ma con quale broker posso iniziare?

Dipende dalla tua operatività, non esiste un broker che va bene per tutto, esiste come sempre la miglior piattaforma per la tua operatività.

Io personalmente ho iniziato e ho all’attivo tutt’ora un conto con il broker Degiro.

Degiro è un broker olandese sottoposto alla supervisione dell’autorità federale tedesca di vigilanza finanziaria (BaFin).

Ha assistenza dedicata in italiano e ti permette di accedere a diversi strumenti e mercati con una piattaforma super semplice e intuitiva.

Anche per la dichiarazione delle tasse Degiro ti rilascia nel mese di maggio/giugno il FAC simile del documento che ti serve per la dichiarazione, è una dichiarazione semiassistita.

Possiede fra le altre funzionalità un semplice calcolatore costi che ti può tornare utile per pianificare i costi in base alla tua operatività.

Mi raccomando segui attentamente questi passaggi se vuoi raggiungere il successo nel trading.

Corso completo di Day Trading

Fai trading e guadagna soldi reali senza rischiare il tuo capitale

Tu fai trading, noi mettiamo i capitali e ci dividiamo i profitti. Ti porti a casa fino all’80% dei profitti realizzati in base alla tipologia del conto che scegli.

Diventa un Prop Trader